Jump to content











Photo
- - - - -

install XP su vhd da iso - errore durante l'inst


  • Please log in to reply
8 replies to this topic

#1 deatty

deatty

    Member

  • Members
  • 32 posts
  •  
    Italy

Posted 07 September 2013 - 08:31 AM

un saluto a tutti

sono nuovo del forum  e sarei grato se qualcuno potesse aiutarmi.

 

mi stò accingendo a installare xp pro 32 bit su vhd.

ho seguito la guida

"install and boot unsupported for native boot OS from vhd"

http://reboot.pro/to...ot-os-from-vhd/

 

 

durante il processo di installazione incontro però la seguente problematica:

 

il boot da iso del disco di installazione va a buon fine, non viene riconosciuta in automatico il disco vhd, ma tramite la pressione di F6 riesco a linkare i driver winVblock e firadisk a 32 bit contenuti all'interno di un immagine virtuale di un floppy  montata con grub4dos come da guida.

 

una volta selezionato il disco vhd tuttavia il processo di installazione si ferma su una schermata che riporta un messaggio del tipo "il cd potrebbe essere corrotto"

 

la iso del disco di installazione sembra a posto perchè procedendo con una installazione su disco fisico il processo va a buon fine.

i driver WinVblock e Firadisk sono quelli recuperati dall'immagine winvblock.ima.gz al seguente sito:

http://www.rmprepusb...b-beta-versions

 

il processo di installazione viene eseguito all'interno di una macchina virtuale (tramite vmware workstation)

 

 

 

qualche idea su come rimediare ?

un grazie in anticipo

 

 

 



#2 Wonko the Sane

Wonko the Sane

    The Finder

  • Advanced user
  • 13691 posts
  • Location:The Outside of the Asylum (gate is closed)
  •  
    Italy

Posted 07 September 2013 - 10:00 AM

ho seguito la guida

"install and boot unsupported for native boot OS from vhd"

http://reboot.pro/to...ot-os-from-vhd/

 

No :(.

Quella guida é per installare Windows 7 su .vhd (per le edizioni che NON supportano il boot nativo da VHD) oppure per installare XP su una immagine .vhd all'interno di Virtual PC.

 

Fai il bravo :), dimenticati di quelle guide (sono due, diverse) e segui questa invece:

http://reboot.pro/to...tall-xp-in-vhd/

 

:cheers:

Wonko



#3 deatty

deatty

    Member

  • Members
  • 32 posts
  •  
    Italy

Posted 08 September 2013 - 11:11 AM

No :(.

Quella guida é per installare Windows 7 su .vhd (per le edizioni che NON supportano il boot nativo da VHD) oppure per installare XP su una immagine .vhd all'interno di Virtual PC.

 

Fai il bravo :), dimenticati di quelle guide (sono due, diverse) e segui questa invece:

http://reboot.pro/to...tall-xp-in-vhd/

 

:cheers:

Wonko

 

ok. grazie per il consiglio. Adesso provo l'altra guida.

 

ma toglimi una curiosità perchè non capisco la differenza....

Virtual PC non è l'applicazione MS per la virtualizzazione ? Che differenza fà far partire l'installazione all'interno di una VM virtual pc e una VM VMware ?


Edited by deatty, 08 September 2013 - 11:12 AM.


#4 deatty

deatty

    Member

  • Members
  • 32 posts
  •  
    Italy

Posted 08 September 2013 - 03:19 PM

la procedura linkata funziona a meraviglia ! Grazie mille !

volevo chiedervi due dritte...

 

1. Dato che la dimensione max selezionabile nel tool è 10 GB, come posso espandere il disco virtuale ? Posso montare il file vhd in windows 7 ed espanderlo con l'utility windows diskpart ?

 

2. Se voglio avere due s.o. con la stessa product key sullo stesso sistema, non dovrei infrangere la licenza windows, sbaglio ? Da questo punto di vista, il vhd comporta una riattivazione della licenza oppure a parità del restante hardware non ci sono problemi da questo punto di vista ? Per windows 7 da questo punto di vista cambia qualcosa ?

 

3. Posso rendere inacessibile il disco fisico dal o.s. che parte su vhd ?


Edited by deatty, 08 September 2013 - 03:42 PM.


#5 Wonko the Sane

Wonko the Sane

    The Finder

  • Advanced user
  • 13691 posts
  • Location:The Outside of the Asylum (gate is closed)
  •  
    Italy

Posted 08 September 2013 - 04:10 PM

Il problema con *qualsiasi* macchina virtuale con sistemi operativi che lavorano in "modalità protetta" (cioé che hanno bisogno di kernel drivers per l'hardware) é la compatibilità hardware della VM con la macchina reale.

Mi spiego meglio, una macchina virtuale si suppone essere una perfetta replica di una macchina reale, ma non necessariamente della stessa macchina reale che tu possiedi ed hai intenzione di usare.

Quindi se te installi un XP (o 7 o comunque un qualsiasi sistema NT PNP - plug 'n play) il setup installerà il sistema con i drivers specifici dell'hardware virtuale che trova nella macchina virtuale.

Quindi il problema diventa ri-generalizzare l'installazione in modo che poi sia possibile farla partire con l'hardware reale (ovvero sostituire i drivers relativi all'hardware della macchina virtuale  con quelli della macchina virtuale).

 

Ciò é possibile, ma NON facile e tutto sommato da evitare per la sua complessità.

 

Un eccezione é Qemu (che non é strettamente una VM) che usa un hardware virtuale molto "comune" almeno per i due drivers principali, memorie di massa e video.

 

Riguardo le domande:

1. Nessun problema, fintanto che l'immagine rimane "statica" (no multi-part, no dinamica, etc.)

2. Il limite di licenza é sull'esecuzione contemporanea, se fai un dual boot di due installazioni dello stessa siatema operativo sulla stessa macchina, il numero di esecuzioni contemporanee é sempre uno. Il problema é che in teoria non potresti - ad esempio - far girare la seconda installazione all'interno di una VM che gira sulla prima installazione.

3. No.

Ma puoi provare a rendere inaccessibile il "disco logico" (cioé puoi provare a rimuovere la lettera di unità, ovvero eliminare il punto di montaggio con MOUNTVOL - o simili) ma non ti so dire se sia possibile con Firadisk or con WinVblock (o con tutti e due o con nessuno). A buon senso WinvBlock o Firadisk "agganciano" il disco virtuale pre-mappato da grub4dos "prima" e "fuori" dall'assegnazione della lettera/montaggio del disco logico, ma non ci posso giurare, bisogna che tu provi.

 

:cheers:

Wonko



#6 deatty

deatty

    Member

  • Members
  • 32 posts
  •  
    Italy

Posted 08 September 2013 - 04:43 PM

Il problema con *qualsiasi* macchina virtuale con sistemi operativi che lavorano in "modalità protetta" (cioé che hanno bisogno di kernel drivers per l'hardware) é la compatibilità hardware della VM con la macchina reale.

Mi spiego meglio, una macchina virtuale si suppone essere una perfetta replica di una macchina reale, ma non necessariamente della stessa macchina reale che tu possiedi ed hai intenzione di usare.

Quindi se te installi un XP (o 7 o comunque un qualsiasi sistema NT PNP - plug 'n play) il setup installerà il sistema con i drivers specifici dell'hardware virtuale che trova nella macchina virtuale.

Quindi il problema diventa ri-generalizzare l'installazione in modo che poi sia possibile farla partire con l'hardware reale (ovvero sostituire i drivers relativi all'hardware della macchina virtuale  con quelli della macchina virtuale).

 

E fin qua ci sono. Nel moving da VM o da altro sistema  a nuovo sistema  è necessario fare la procedura di sysprep sempre che l'HAL non sia "troppo diverso".

Ma la mia curiosità era sul perchè la prima guida potesse funzionare su Virtual PC e non su VM VMware... (almeno così ho capito dal primo post).

Probabilmente cè qualche modifica aggiuntiva da apporte agli script per grub4dos oltre al nome del bootloader windows...

cmq, non ha molta importanza dato che l'altro metodo che mi hai linkato funziona alla perfezione ed è molto user-friendly (enormemente grdito per i primi approcci). Era appunto solo una curiosità, a stò punto superflua.

Cmq l'installazione da macchina virtuale era solo per fare pre-test prima di approcciarmi al lunch dell'installazione su macchina fisica.

 

Riguardo le domande:

1. Nessun problema, fintanto che l'immagine rimane "statica" (no multi-part, no dinamica, etc.)

perfetto

 

2. Il limite di licenza é sull'esecuzione contemporanea, se fai un dual boot di due installazioni dello stessa siatema operativo sulla stessa macchina, il numero di esecuzioni contemporanee é sempre uno. Il problema é che in teoria non potresti - ad esempio - far girare la seconda installazione all'interno di una VM che gira sulla prima installazione.

 

ok. Quello che mi interessava era appunto il multi boot da macchina fisica dato che l'obbiettivo finale è quello.

Ma il disco vhd, al posto di un disco fisico e a parità del restante hw del sistema è visto da XP/ 7 / 8 come hardware diverso che comporta una riattivazione del s.o.(per esempio con licenza OEM o VL) oppure no ?

 

 

3. No.

Ma puoi provare a rendere inaccessibile il "disco logico" (cioé puoi provare a rimuovere la lettera di unità, ovvero eliminare il punto di montaggio con MOUNTVOL - o simili) ma non ti so dire se sia possibile con Firadisk or con WinVblock (o con tutti e due o con nessuno). A buon senso WinvBlock o Firadisk "agganciano" il disco virtuale pre-mappato da grub4dos "prima" e "fuori" dall'assegnazione della lettera/montaggio del disco logico, ma non ci posso giurare, bisogna che tu provi.

 

ok. provo a cercare informazioni al riguardo.

Se qualcun'altro a info al riguardo è ben accetto. :jump:

 

 

 

PS: thanks a lot !



#7 Wonko the Sane

Wonko the Sane

    The Finder

  • Advanced user
  • 13691 posts
  • Location:The Outside of the Asylum (gate is closed)
  •  
    Italy

Posted 09 September 2013 - 08:56 AM

Non c'é tantissimo da cercare.

 

Qui:

http://ss64.com/nt/mountvol.html

Prova a usare

mountvol | more

trova la GUID del volume che vuoi rimuovere, quindi:

mountvol <GUID> /d

O funziona o non funziona.

 

Oppurte apri "Gestione Disco" fai click destro sul volume e seleziona "Cambia lettera e percorso unità" -> Rimuovi

 

:cheers:

Wonko



#8 deatty

deatty

    Member

  • Members
  • 32 posts
  •  
    Italy

Posted 09 September 2013 - 02:48 PM

Non c'é tantissimo da cercare.

 

Qui:

http://ss64.com/nt/mountvol.html

Prova a usare

mountvol | more

trova la GUID del volume che vuoi rimuovere, quindi:

mountvol <GUID> /d

O funziona o non funziona.

 

Oppurte apri "Gestione Disco" fai click destro sul volume e seleziona "Cambia lettera e percorso unità" -> Rimuovi

 

:cheers:

Wonko

 

ok. capito. Provo non appena riesco a far ripartire l'os su vhd. Mi sono spostato su easy2boot, ero riuscito a farlo partire sia da menu dinamico, sia da entry statica, poi non sò perchè ha cominciato a darmi BSOD (e su VM, mi reboota in automatico, non dandomi la possibilità di vedere la descrizione della pagina)

Appena posso rifaccio al volo la procedura e vedo se funziona.

 

NEl frattempo, stavo provando a installare Win7 pro 64 bit su VHD...

anche qui avrei bisogno di un aiuto da qualche buon samaritano

http://reboot.pro/to...-durante-linst/


Edited by deatty, 09 September 2013 - 03:01 PM.


#9 Wonko the Sane

Wonko the Sane

    The Finder

  • Advanced user
  • 13691 posts
  • Location:The Outside of the Asylum (gate is closed)
  •  
    Italy

Posted 09 September 2013 - 02:59 PM

 (e su VM, mi reboota in automatico, non dandomi la possibilità di vedere la descrizione della pagina)

Ma dai, la PRIMA cosa da fare é disattivare il reboot automatico.

F8:

http://forum.ubuntu-...400775&start=20

 

E poi sistema il registro.

 

:cheers:

Wonko






0 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users